Articoli

Lo stile inconfondibile ed anche la fortuna di Juan D’Arienzo sono legate al pianoforte di Rodolfo Biagi, che a metà degli anni ’30 sferzò con la sua ritmica nervosa l’ambiente del tango, cambiandone la storia.

Nasce in Uruguay l’autore dei testi di tanti brani portati al successo dalle maggiori Orquestas: ‘Tristeza marina’, ‘Ivon’, ‘Nada’, ‘Moneda de cobre’…